Geni e salute. Gusto a tavola? …. passando attraverso il nostro DNA

stella viola 30
Obiettivo: portare gli studenti alla conoscenza dei principi della genetica applicata in campo nutrizionale, fornendo un quadro generale sugli approcci e gli ambiti di studio della nutrigenetica.
Verranno presentate le interazioni tra variazioni genetiche e dieta in relazione alla predisposizione a patologie semplici o complesse. La NUTRIGENETICA è quindi una scienza di ultima generazione che pone la sua attenzione sulle caratteristiche genetiche del singolo individuo mettendole in relazione alla sua alimentazione, al metabolismo, alle predisposizioni individuali ed anche all’ambiente in cui vive.
Programma Il nostro genoma. Cosa sono i polimorfismi a singolo nucleotide SNP (Single Nucleotide Polymorphism). La variabilità genetica. La ricerca genetica. La Nutrigenetica. Dieta e DNA. La genetica a tavola, il gusto. Recettori del gusto. Tecnologie utilizzate nell’ambito della nutrigenetica : estrazione del DNA, PCR: reazione di amplificazione del mio DNA, analisi degli SNP.
Scheda tecnica: Lezione teorica
(corso tenuto da Paola Blasi)
Target: studenti della scuola secondaria di secondo grado
Durata: 1 h – Costo 2 euro per ogni studente